“Possono perquisire i cronisti solo in cerca di terroristi e pedofili” | Il Fatto Social Club

Il nostro vicedirettore Marco Lillo è stato perquisito martedì: qualunque supporto informatico nella disponibilità sua o dei suoi congiunti è stato sequestrato dalla Finanza su ordine della Procura di Napoli che cerca le fonti di informazioni coperte da segreto pubblicate dal Fatto e nel libro Di padre in figlio (Paper First). Non è il primo […]

Sorgente: “Possono perquisire i cronisti solo in cerca di terroristi e pedofili” | Il Fatto Social Club

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...