Migranti, anche Save the children e Sea Eye sospendono soccorsi. Msf: “In Libia stupri e torture con benestare Italia e Ue” – Il Fatto Quotidiano

Dopo Medici Senza Frontiere, anche le ong Save the children e Sea Eye hanno “sospeso temporaneamente” le missioni di salvataggio nel Mediterraneo. Il motivo è legato ai crescenti rischi per la sicurezza alla luce della decisione libica di istituire una zona di ricerca e soccorso (Sar) nella quale nessuna nave straniera avrà il diritto di accedere a meno che […]

Sorgente: Migranti, anche Save the children e Sea Eye sospendono soccorsi. Msf: “In Libia stupri e torture con benestare Italia e Ue” – Il Fatto Quotidiano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.