Ricercatrice in Brasile. “Sono scappata dall’Italia. Che, però, non è il peggiore dei mondi esistenti” – Il Fatto Quotidiano

“La prima volta che ho messo piede in Brasile è stato come tornare a casa”. Ci sono viaggi che sono partenze e altri che sono punti di arrivo. Quello di Elisa Brasili, nata ad Aprilia, vicino Roma, 34 anni fa, rientra nella seconda categoria: “Il luogo del mio destino ce l’ho scritto nel cognome”, scherza […]

Sorgente: Ricercatrice in Brasile. “Sono scappata dall’Italia. Che, però, non è il peggiore dei mondi esistenti” – Il Fatto Quotidiano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.